11 luglio 2013 Dermatologia estetica Nessun commento - Commenta ora

Tossina botulinica (botulino) e rughe

La tossina botulinica trova indicazione in medicina estetica per il trattamento delle rughe d’espressione del volto, in particolare del terzo superiore.

E’ un farmaco che agisce inibendo temporaneamente l’azione dei muscoli mimici del volto.

L’iniezione della tossina botulinica è poco dolorosa e consente l’immediata ripresa dell’attività sociale e lavorativa.

I risultati si vedono già dopo pochi giorni e persistono per 3-5 mesi, dopodiché è possibile ripetere il trattamento periodicamente.

Gli effetti collaterali legati all’uso della tossina botulinica sono rari, purché questa venga iniettata da personale medico esperto, in ambiente idoneo e utilizzando prodotti regolarmente in commercio.

Al momento in Italia sono disponibili 3 diversi prodotti, autorizzati dal Ministero della Salute per il trattamento delle rughe glabellari.

Un’altra importante indicazione all’uso della tossina botulinica è l’iperidrosi, ovvero l’eccessiva sudorazione a livello ascellare, palmare e plantare.

Francesca Giusti Scritto da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *